Lettori fissi

venerdì 19 febbraio 2016

ZUPPA TARTARA



Su uno scaffale della mia cucina, trova posto ormai da diversi anni un libro sulla cucina Fiorentina.... si sa, la tradizione gastronomica del luogo dove nasci e cresci è importante. Spesso mi sono cimentata in ricette etniche anche di altri paesi nonché di altri continenti e poi, ti imbatti in una ricetta semplice e accattivante come questa.... di cui fra l'altro ignoravo l'esistenza. 
Sarà stato l'aspetto che la foto mi mostrava... sarà stato per gli ingredienti: semplici e a portata di mano nella mia dispensa..... mi sono messa all'opera! Con ottimi risultati.

Ho utilizzato la marmellata di ciliegie che ho fatto la scorsa primavera e ho accompagnato la zuppa con le ciliege sciroppate che ho provato a fare per la prima volta, sempre la scorsa primavera.... in uno dei prossimi post, vi spiegherò come farle, perché sono una risorsa furbissima e dolcissima....



Ingredienti:
300 gr di ricotta ben scolata e soda - 200 gr di savoiardi - 1 bicchiere di Marsala - 100 gr di zucchero a velo - 150 gr di marmellata di ciliegie - 1/2 bicchiere di latte fresco 

Per decorare, ho usato le ciliegie sciroppate


Preparazione: 
Lavorate la ricotta (che deve essere ben scolata dal liquido e soda, è importante!) amalgamandovi lo zucchero a velo e fate riposare 10'.
In una ciotola mescolate il latte con il Marsala e imbeveteci i Savoiardi.
Devono inzupparsi bene.....
In uno stampo regolare (io ho usato quello da plumcake), disporre i Savoiardi e spalmateci sopra la ricotta lavorata, poi procedere con altri Savoiardi e a seguire sopra la marmellata di ciliegie, continuando con gli strati fino a riempire lo stampo.
Premete bene i biscotti in modo da compattare la mattonella.
Tenere il dolce in frigo almeno 2 ore prima del consumo e servire a fette.

Avendo servito le fette con le mie ciliegie sciroppate, le ho cosparse con lo sciroppo.... ancora più golose!!







LinkWithin

Related Posts with Thumbnails