Lettori fissi

giovedì 6 marzo 2014

CARCIOFI ALLA ROMANA


Un vero classico che non avevo mai presentato nel mio blog: i carciofi alla romana. In questo periodo, i carciofi iniziano a farsi strada sui banchi del mercato e a dir la verità, tra un pò, anche nella mia carciofaia.... non vedo l'ora di averne a disposizione un pò per cucinarli e altri per metterne sott'olio!
Il carciofo è una verdura che si adatta benissimo ad essere abbinata, sia alla carne che alla pasta, è ideale nelle frittate, nelle torte salate.... quindi basta dare sfogo alla creatività in cucina.
Questo che presento oggi è un contorno, molto saporito e facile da realizzare....


Ingredienti:
8 carciofi - 50 gr di pangrattato - 2 cucchiai di prezzemolo - olio - 1 spicchio d'aglio - 1 limone (per acidulare l'acqua dove metterete i carciofi man mano che li pulite ed evitare così l'annerimento) . 2 cucchiai di menta - sale

Preparazione:
Si puliscono i carciofi, togliendo le foglie esterne e sbucciando il gambo. Io l'ho tagliato a circa 3 cm dal cuore del carciofo.
Tagliate poi la punta delle foglie e mettete i carciofi in acqua e limone.
Preparate un composto, mescolando il pangrattato, il sale, il prezzemolo, la menta e l'aglio tritati finemente e emulsionate leggermente con dell'olio.
Con un coltellino affilato, scavate l'interno dei carciofi e riempiteli con il composto. Prendere un tegame, mettere dell'olio e una volta caldo, disporre i carciofi con il gambo rivolto verso l'alto. Fate soffriggere qualche minuto (massimo una decina) e poi aggiungere dell'acqua fino a metà carciofi. Coprire e proseguire la cottura per circa 20' o comunque fino a che i carciofi risulteranno teneri.




LinkWithin

Related Posts with Thumbnails