Lettori fissi

martedì 18 settembre 2012

I FIORI DI ZUCCA NEL SOLE.... DI GRAGNANO.


Rieccomi!!!! Dopo più di due settimane dall'ultimo post, rieccomi finalmente!! Credo che il mio blog a parte le vacanze estive, non abbiamo mai fatto pause così lunghe... solo che un grosso problema personale mi si era posto davanti... l'ho scalciato via con tutta la mia forza, mi sono data daffare, ho impiegato tutte le mie energie e mi sa che per adesso l'ho avuta vinta io...!!!! ^__^ 
Quindi volevo tornare con voi con qualcosa di speciale, gustosissimo!!
Protagonisti i fiori!! Per un sugo sublime, semplice, perfetto per farcire una pasta altrettanto meravigliosa!!
Ci riportano all'estate che sta volgendo al termine perchè protagonisti sono i fiori di zucca, che io personalmente adoro!!
Nel contempo, vi presento anche un mio nuovo amico.... la Fabbrica della pasta di Gragnano che mi aveva gentilmente omaggiata prima delle ferie di vari formati della sua meravigliosa pasta.
Tagli che sono opere artistiche, che uniscono sapienza e gusto estetico...
Questa è solo la prima, aspettate e vedrete!!!

Ho utilizzato anche la Provola che ci è stata portata direttamente dalla Calabria da amici, stupenda in natura, altrettanto meravigliosa sciolta.... per un condimento alternativo ma vi assicuro che anche i miei figli al sugo con i fiori di zucca non hanno saputo resistere!!


Ingredienti:
Una confezione di pasta "Soli di Gragnano" - 1 confezione di fiori di zucca - 200 ml di panna - 1 scalogno - olio (io Gustasalento) - sale - pepe (io pepe bianco Tec-Al)

Preparazione:
Mettere a lessare la pasta. Nel frattempo, mettere lo scalogno a rosolare piano nell'olio in una capacissima padella. Aggiungere i fiori di zucca dopo averli puliti (togliendo il pistillo e le linguine al di fuori del fiore), lavati e triturati non troppo finemente!
Far appassire, regolare con sale e pepe e aggiungere poi la panna amalgamando bene.
Scolare al dente la pasta, metterla nei piatti di portata, farcire l'interno con il sugo e ripassare in forno grill per circa 5' o comunque fino alla gratinatura desiderata.



Ed ecco l'altra versione: con sugo al pomodoro e basilico che faccio in casa e Provola calabrese al centro... divina anche così nella sua semplicità ed eccellenze italiane!!!






10 commenti:

  1. Cara Francesca, spero che adesso vada tutto bene, intanto complimenti per questo piatto squisito, una vera golosità per salutare l'estate!Ciao e buona giornata!

    RispondiElimina
  2. Che bello questo formato di pasta, ma soprattutto che buono con il tuo ricco e appetitoso condimento :) Un bacione, buona giornata

    RispondiElimina
  3. Ma dai è bellissima questa pasta!!! e la tua condita così super!!! ;-)

    RispondiElimina
  4. Ma che bello questo tipo di pasta,sembra solo che aspetti di essere farcito con prodotti eccellenti come quelli che hai usato!!Sembrano dei soli nei piatti,Bravissima!E soprattutto son felice di sapere che hai superato un grosso ostacolo,così si fa!!

    RispondiElimina
  5. bentornata! e che bontà che vedo!!!

    RispondiElimina
  6. ciao francy, come stai?? sei ritornata alla grande....baci.

    RispondiElimina
  7. che buona questa pasta!
    bentornata e viva la positività!

    RispondiElimina
  8. Ho semplicemente l'acquolina!!!
    Bravissima

    RispondiElimina
  9. ottima presentazione complimenti

    RispondiElimina
  10. eeeeeee....la provola calabrese è un'ottima alleata in cucina:)...gustosa in ogni modo...specialmente tra una due fette di pane casareccio!!!..mi piace come l'hai usata tu...complimenti!

    RispondiElimina

Mi fa piacere sapere cosa ne pensate, non necessariamente complimenti ma anche critiche purchè costruttive! Lasciate scritte le vostre impressioni!!

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails