Lettori fissi

lunedì 3 settembre 2012

SI RICOMINCIA CON UN CLASSICO: TORTA DELLA NONNA, VERSIONE MADRE E FIGLIA....


Era l'ora.... devo scusarmi con tutti voi, vi ho abbandonato a fine luglio senza un saluto, senza spiegazioni.... ma avevo proprio bisogno di staccare completamente e non ho avuto troppo tempo! Troppe cose sono successe alla vigilia di questo agosto rovente, dunque mi sono dedicata a me e alla mia famiglia e ne avevamo bisogno!
Adesso si ricomincia con la solita routine, i giorni di ferie ci hanno regalato anche un po' più di serenità, per vedere tutto con una migliore luce.

E si ricomincia anche in cucina, anzi per la verità ho accumulato diverse ricettine sfiziose e se non mi sbrigo non saranno neanche granché adatte all'autunno ^__^
Anche se adesso c'è questa parentesi più fresca, meteorologicamente parlando, non credo che ancora l'estate ci abbia lasciato definitivamente, per cui questi piatti che vi proporrò prossimamente saranno sicuramente apprezzati!!

Dopo praticamente un mese in cui non accendevo il forno per disperazione, avevo voglia di qualcosa da cuocere proprio lì.... ed è stata la volta di questo classico: la torta della nonna. Versione "madre" da portare da amici e versione "figlie" per comode monoporzioni a colazione!!

Ma andiamo alla ricetta!!


Ingredienti:
Per la frolla: 350 gr farina (io antigrumi Molino Chiavazza) - 2 uova - 100 gr di zucchero semolato - 100 gr di burro - 1 limone grattato - 1/4 di bustina di lievito - 1 pizzico di cannella (io Cannella regina Tec-Al)

Per la farcitura: 2 tuorli - 50 gr zucchero semolato - 40 gr farina (io Molino Pivetti) - 200 ml latte

Per la decorazione: pinoli q.b. - zucchero a velo q.b.

Preparazione:
Si prepara la frolla mescolando gli ingredienti con la farina posta a fontana su una spianatoia. Una volta che si è formata la palla, porre in frigo mentre si prepara la crema.

Mettere il latte a scaldare, mescolare lo zucchero con i tuorli e poi aggiungere la farina. Aggiungere poi poco per volta il latte mescolando bene per sciogliere tutti i grumi.
Mettere il composto sul fuoco basso basso e continuare a mescolare fino a che non si addensa.

Riprendere la frolla e stendere la base su una teglia imburrata e infarinata. Bucherellare con una forchetta il fondo, versarci la crema, coprire con un disco di frolla sigillando bene i bordi per non far fuoriuscire la crema in cottura.
Spargere sopra i pinoli e infornare a 180° per circa 20-25'.
Una volta cotta, sfornare e spolverare con lo zucchero a velo.








LinkWithin

Related Posts with Thumbnails