Lettori fissi

lunedì 28 gennaio 2013

PANINI DOLCI CON CREMA PASTICCERA


Lo scorso fine settimana avevo voglia di preparare un lievitato, una di quelle preparazioni da seguire, coccolare... controllare la lievitazione, "rimboccare" la coperta... :)
Sì, proprio così, io che per tenere in caldo la pasta in lievitazione, uso una copertina fatta a mano dalla nonna di mio marito!!
Per stare attenti alle calorie, in casa mia, ultimamente non ho preparato troppi dolcetti, i miei figli (e anche noi adulti, eh...!!) sono talmente golosi, che li divorano letteralmente!! Così devo limitarmi nello sfornare delizie...!!!
Ogni tanto però, si può fare eccezione e questo we era quello giusto!! Così sono partita nel pomeriggio del sabato, impastando.... Ho preseguito poi sull'ora di cena nel formare i panini per concludere a tarda sera con la cottura.
Così la domenica mattina c'è stata una colazione con i fiocchi!!!

Ho preso spunto dal blog di Francesca Dolci e non solo, QUI. Ho fatto delle modifiche aggiungendo qualche ingrediente ed è sempre un rischio, perchè in pasticceria devi avere grande esperienza per calcolare dosi e proporzioni... diciamo che stavolta mi è andata bene...!!!


Ingredienti: 
Per la pasta: 550 gr di farina Manitoba (io farina Manitoba Molino Chiavazza) - 2 uova - 125 gr di burro - 70 gr di zucchero semolato - 30 gr di miele (io Miele ai fiori Luna di Miele) - 150 ml di latte intero - 50 gr di yogurt intero - 1 bustina di lievito di birra disidratato - 1 bustina di vanillina - 1 limone bio grattato

Per la farcitura: 2 tuorli - 50 gr di zucchero semolato - 45 gr di farina (io Antigrumi Molino Chiavazza) - 200 ml di latte
Amarene (io Amarene Fabbri)
Per la decorazione: Zucchero a velo q.b. - zucchero di canna - burro sciolto

Preparazione: 
Si impasta la farina con il burro sciolto, lo zucchero, il miele, il latte intiepidito con lo yogurt, il lievito di birra (fatto precedentemente idratare con pochissimo latte), la vanillina e il limone, utilizzando le fruste elettriche con il gancio a uncino.
Aggiungere le uova e far amalgamare bene.
Lasciare la pasta nella ciotola e dopo averla coperta bene, lasciar lievitare per almeno 2 ore e 1/2-3.
Riprendere l'impasto e dividerlo in panini. Io li ho fatti grandi circa come un kiwi... Li mettete su una teglia rivestita di carta forno che poi andrà in forno. Coprirli e lasciar lievitare ancora un'ora....
Nel frattempo, fate la crema, mescolando i tuorli con lo zucchero, aggiungere la farina e poi il latte caldo a filo. Riportare sul fuoco e arrivati all'ebollizione, proseguire a fuoco bassissimo fino a addensamento.
Poi mescolare ogni tanto per far raffreddare.
Una volta che i panini hanno praticamente raddoppiato il volume, praticare al centro un bel buco usando anche il vostro dito. E riempirlo con un paio di cucchiai di crema pasticcera.
Alcuni li ho arricchiti ponendo al centro della crema un'amarena....
Spennellare la parte superiore del panino intorno alla crema con il burro fuso e distribuirci sopra un pò di zucchero di canna.
Infornare a 180° per 20-25'

Io li ho spolverati poi con poco zucchero a velo ma potete anche lasciarli così....





Qui, invece, mi sono divertita con le forme, li abbiamo tagliati a metà e con della marmellata, sono buonissimi!!!!





21 commenti:

  1. Che meraviglia!!! Una colazione invidiabile! baci

    RispondiElimina
  2. E' proprio una sensazione di coccola quella che accompagna la preparazione dei lievitati. E che soddisfazione a sfornare dei panini così belli e golosi. Una colazione o merenda coi fiocchi :) Un bacione, buona giornata

    RispondiElimina
  3. mi sa che li proverò molto presto grazie per l'idea che golosità irresistibile

    RispondiElimina
  4. che delizie!!!!! non li ho mai provati....prendo subito nota della ricetta e mi cimentero'!

    RispondiElimina
  5. una super colazione con i fiocchi;)ottimi

    RispondiElimina
  6. Francesca che meraviglia questi panini alla crema, con quell'interno che ti fa sciogliere letteralmente e ti dirò che anche le treccine mi tentano moltissimo! Ho già salvato la pagina!
    Baciotti da Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  7. li devo fare assolutamente!! devono essere buonissimi,mi hai fatto venire una voglia!!

    RispondiElimina
  8. Sono una vera tentazione, penso proprio di non riuscire a resistere! Complimenti e bacioni!

    RispondiElimina
  9. Caspita.... e ora dove li trovo? :)
    Complimenti!

    RispondiElimina
  10. wow! hanno una bellissima faccia! complimenti

    RispondiElimina
  11. questi panini sono f-a-v-o-l-o-s-i, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  12. Direi che ti è andata meravigliosamente bene!Quell'eccezione è stata una gran colazione,magari poterne godere tutte le mattine!Un abbraccio e alla prossima!
    p.s anch'io amo rimboccare le coperte ai miei lievitati..d'inverno è una coccola che non può mancare!

    RispondiElimina
  13. mmm che buoni ottimi per colazione e merenda ;) sei bravissima!
    Ti invito al mio contest mi farà molto piacere se parteciperai.
    http://cucinandoconpaola.blogspot.it/2013/01/contest-il-piatto-della-vostra-nonna.html

    RispondiElimina
  14. Che belli i tuoi panini !!Fanno tenerezza !!Complimenti per l'esecuzione cosi' dettagliata ,rifarli diventa piu' facile !!Se non ti spiace mi iscrivo !!ciao !

    RispondiElimina
  15. Sono fantastici questi tuoi panini!! Mi sa che nel we provo a farli e poi ti racconto :-).

    RispondiElimina
  16. da coccolare... che bello pensare così di un impasto... io con i lievitati faccio a botte!

    RispondiElimina
  17. che buoni!!!!! grazie per la ricetta!!!!! mi sono unita ai tuoi lettori!!!

    RispondiElimina
  18. Mamma mia che bonta'aaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa!!!!!mmmmmmmmmmm brava brava brava!!!

    RispondiElimina
  19. C'è un premio per te sul mio blog! :)

    RispondiElimina

Mi fa piacere sapere cosa ne pensate, non necessariamente complimenti ma anche critiche purchè costruttive! Lasciate scritte le vostre impressioni!!

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails