Lettori fissi

venerdì 4 gennaio 2013

TORTA PER LE FESTE: COME UN CIELO STELLATO....


Salve amici!! E' passato un anno dal mio ultimo post... ed è vero!! Vi avevo lasciato alla fine del 2012, riappaio ora, all'inizio del 2013... come avete trascorso le feste? Stanno per concludersi: domenica i festeggiamenti della vecchietta che porta i dolciumi e poi tutto terminerà ufficialmente e ripartiremo con la solita routine....
Questa è una torta che ho preparato per festeggiare il capodanno, e forse dalle foto fatte in macro potete notare la polverina che i miei bimbi hanno chiamato "di stelle" (da qui la definizione di cielo stellato) 
Vi assicuro che alla luce artificiale, la base lucida di cioccolato poteva essere paragonata al cielo profondo mentre le piccole meringhe, alle stelle sbrilluccicanti!! 
L'effetto mi ha soddisfatto, soprattutto quando i miei bambini hanno portato la torta in tavola, si è acceso un applauso dei parenti e tutti a fotografarla... ah ah ah!!! Son soddisfazioni, sì!!! ^__^


Ingredienti:
Per la base: 250 gr di farina 0 (io Antigrumi Molino Chiavazza) - 50 gr di frumina - 2 uova - 12 cucchiai di zucchero semolato - 12 cucchiai di olio evo - 12 cucchiai di latte intero - 1 bustina di lievito per dolci vanigliato - 1/2 fialetta di aroma al cedro
Per la farcitura: 200 ml latte intero - 30 gr di farina - 10 gr di Maizena (io Amizea Molino Chiavazza) - 70 gr di zucchero semolato - 1 pizzico di sale - gocce di cioccolato
Per la decorazione: glassa di cioccolato - meringhe (fatte con 100 gr di albume - 200 gr di zucchero a velo - qualche goccia di limone - 1 bustina di vanillina - 1 pizzico di sale) - polvere madreperlata alimentare 

Preparazione:
Per prima cosa ho preparato la base, montando bene le uova intere con lo zucchero, poi ho aggiunto il latte, l'olio e l'aroma al cedro, mescolando leggermente. Ho setacciato la farina, frumina e il lievito. Sbattuto bene il tutto per alcuni minuti in modo che il lievito si amalgamasse bene all'impasto.
Infornato a 170° per circa 30' poi ho sfornato e fatto raffreddare.
Nel frattempo, ho preparato la crema per la farcitura. Dopo aver setacciato la farina, l'amido di mais e lo zucchero, ho aggiunto un pò di latte per sciogliere gli eventuali grumi. Aggiunto poi tutto il latte e il sale. Ho trasferito sul fuoco e sempre mescolando, ho portato leggermente a ebollizione, aspettando l'addensamento. Ho spento e mescolato ogni tanto per far raffreddare la crema. 
Ho tagliato a metà la torta, bagnato con del semplice latte e steso la crema. Spolverato con le gocce di cioccolato e ricoperto con l'altro disco (che avevo anch'esso bagnato con del latte).
Ho poi decorato con la glassa di cioccolato (che confesso aver comprato già pronta: dopo il festeggiamento dell'ultimo dell'anno, proprio non avevo nè il tempo nè la forza di prepararla io...).
Ho appoggiato sopra le meringhette, che avevo fatto il giorno prima così: ho montato gli albumi con il sale e con 1/2 zucchero. Una volta che gli albumi erano montati a neve fermissima, ho aggiunto il restante zucchero e la vanillina, mescolato con una frusta a mano per incorporare aria. Unire il succo di limone e mescolare ancora. Mettere il composto in un sac-a-poche, io ho utilizzato un beccuccio a stella piccolo perchè volevo realizzare delle meringhe di piccole dimensioni. Si procede a fare dei ciuffetti su una teglia rivestita di carta forno e si inforna a 60° per circa 3-4 ore come minimo... Le meringhe, come sapete non devono cuocere ma devono asciugarsi...

Infine ho spolverizzato sopra la polvere di madreperla che rende la torta adattissima a festeggiamenti!!





Naturalmente, vi faccio tantissimi auguri per questo 2013, che sia sereno, ricco di amore, affetto e positività!!!

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails