Lettori fissi

martedì 21 gennaio 2014

CLASSIC LEMON CHEESECAKE PER RE-CAKE 4



Ogni mese una sorpresa.... l'iniziativa delle amiche di Re-cake si fa mese dopo mese sempre più intrigante! La scelta dei dolci è varia e sempre molto apprezzata!!
Stavolta è toccato al limone essere il protagonista e utilizzarlo in una cheesecake è un ottima scelta! Leggendo la ricetta mi sono innamorata, la presenza del Philadelphia e della ricotta non mi ha dato scelta: dovevo farla! Soprattutto per la ricotta: chi mi segue da un pò sa bene quanto ami questo latticino, sia nei piatti dolci che salati...

Ho seguito la ricetta senza cambiare niente, mi sono solo divertita con la decorazione e mi sono buttata a candire le scorze di limone, era tanto che volevo provare... i miei genitori mi donano sempre limoni bio (non utilizzano nessun trattamento!) per cui sono andata sul sicuro.... 
Non contenta, poi, ho "inzuppato" le scorzette nel cioccolato bianco sciolto, per mantenermi sui toni delicati e raffinati del bianco/avorio, come il regolamento dettava....
Risultato: favolosa!!!! 


INGREDIENTI

Per la Cheesecake:
Base: 150 gr di farina - 55 gr di zucchero - 100 gr di burro
Cheesecake: 330 gr di Philadelphia - 500 gr di ricotta - 4 uova - 295 gr di zucchero - 60 ml di succo di limone - 2 cucchiai di scorza di limone - 1/2 cucchiaino di estratto di vaniglia - 1,5 cucchiaio di amido di mais/maizena - 1,5 cucchiaio di acqua 
Decorazione: 250 ml di panna fresca - 1 cucchiaio di zucchero a velo - scorzette di limone candite - cioccolato bianco
Scorze di limone candite: 1 limone - 65 ml di acqua - 130 gr di zucchero


PREPARAZIONE

Per la cheesecake:
Preparare la base mescolando (io ho utilizzato il tritatutto) la farina, lo zucchero e il burro a pezzettini. Si ottiene un composto granulare (tipo crumble). Si fodera il fondo di una teglia (meglio con cerniera) premendo il fondo con un cucchiaio o meglio il batticarne.
Mettere in forno a 150° per 30'
Far raffreddare poi la base.
Preparare poi la crema, mescolando nella ciotola del robot tutti gli ingredienti e aggiungendo per ultimo la maizena/amido di mais precedentemente stemperato nell'acqua.
Versare il composto sulla base e infornare sempre a 150° per 1h e 10'.
Far raffreddare magari tenendo la torta in forno con lo sportello aperto e tenere poi la torta un giorno in frigo.
Per decorare, montare la panna con lo zucchero a velo e con un sac-a-poche.... divertirsi!!

Per le scorzette candite:
Sbucciare il limone incidendolo in senso verticale. Ridurre la scorza in striscioline larghe circa 1 cm e tenerle in acqua fredda per 3 giorni avendo cura di cambiare almeno 5 o 6 volte al giorno l'acqua.
Mettere in un pentolino l'acqua e lo zucchero e farlo sciogliere a fuoco basso. Mettere le scorze e portare a ebollizione  facendo poi cuocere per 2 o 3'.
Far asciugare poi le scorzette per 24 ore e ripetere poi l'operazione altre due volte. L'ultima volta, scolare le scorze, farle leggermente asciugare e passarle nello zucchero semolato in modo che quest'ultimo si attacchi.
Conservare in un contenitore ermetico in luogo fresco ma non in frigo!

Sciogliere poi (a bagnomaria o al microonde) il cioccolato bianco e inzupparci le scorzette candite mettendole poi su della carta forno in frigo ad asciugarsi e indurirsi. Applicarle infine sulla torta.

















LinkWithin

Related Posts with Thumbnails