Lettori fissi

lunedì 8 agosto 2011

MOUSSAKA, CON LE MELANZANE DEL "Mi-Orto"!!


Non sono mai stata in Grecia, mi piacerebbe perchè devono esserci posti meravigliosi da visitare: la cultura, la storia, il mare e la natura si incontrano dando vita a realtà bellissime.
Qualche mese fa, sono stata con le mie amiche a cena al ristorante greco e mi sono letteralmente innamorata della loro cucina: polpettine, salse buonissime, sfiziosità, carne e pesce cucinati meravigliosamente... Non poteva mancare all'assaggio la celebre Moussaka. Il piatto non ha deluso le aspettative: un sapore avvolgente, dove la melanzana e la carne d'agnello si fondono sublimamente.... Io parto avvantaggiata: adoro sia le melanzane che la carne d'agnello, non poteva non piacermi questo piatto!!
Tempo fa, ho trovato la ricetta su GZ e, dopo aver rimandato più e più volte, mi sono decisa!

Le melanzane provengono direttamente dagli orti (non virtuali ma reali) che i miei genitori e i miei suoceri curano amorevolmente. E' una questione di tempo, per chi lavora diventa veramente difficile portare avanti un impegno così, in modo costante, perchè di questo si tratta: un impegno. Le piantine non vanno semplicemnete interrate o i semi seminati: vanno seguite, curate, annaffiate, ogni giorno!! Solo così, l'orto da magnifici frutti. Io e mio marito aiutiamo in questo processo per come possiamo, tempo permettendo. Ma con piacere perchè, lo devo ammettere: si trovano grandissime soddisfazioni!!!

E' per questo motivo che vorrei partecipare alla raccolta di Mirco del blog L'orto di Michelle, MiOrto, ottima iniziativa quella di valorizzare l'orto, luogo per dare vita con le nostre cure a ciò che abbiamo di più prezioso: il nutrimento. E se creato con amore, anche meglio!!

Più sotto vi faccio partecipi dell'orto dei miei genitori che ho fotogratato...



Ingredienti:
Macinato di agnello 500 gr - macinato di maiale 500 gr - aglio 2 spicchi - cannella 1/2 cucchiaino (che io non ho messo) - cipolle 2 medie - melanzane 1,5 kg - Parmigiano grattato 100 gr - Pecorino 150 gr - patate 500 gr - olio - sale - pepe - pomodori 500 gr - vino rosso 1 bicchiere

Per la besciamella: Burro 100 gr - farina 100 gr - latte 1 lt - sale q.b. - noce moscata 1/4 di cucchiaino

Per friggere: olio di semi - farina (per infarinare le melanzane prima di friggerle, a me piacciono così...)


Preparazione:
Ho messo in una padella, la cipolla e l'aglio schiacciato, fatto dorare e aggiunto le carni macinate. Fatto soffriggere fino a che la carne non risultasse ben rosolata. Ho fatto sfumare con il vino, salato e pepato. Ho lasciato andare per un pò e poi ho aggiunto i pomodori pelati e ridotti a cubetti.
Con il coperchio abbassato ho fatto cuocere a fuoco lentissimo circa 1 ora.

Ho tagliato a fette le melanzane e le ho cosparse di sale, attendendo che spurgassero la loro acqua per circa 30'. Poi le ho strizzate, le ho passate nella farina e le ho fritte.

Ho tagliato anche le patate molto finemente e le ho fritte.

Nel frattempo ho preparato la besciamella. Ho fatto sciogliere il burro, aggiunto la farina, e poi il latte caldo a filo. Rimesso sul fuoco, salato e aggiunto la noce moscata e sempre mescolando ho tenuto sul fuoco qualche minuto fino a che non si era addensata bene la crema.

A questo punto, con tutti gli ingredienti pronti a disposizione (non seguendo precisamente le indicazioni della ricetta), ho unto una pirofila, adagiato le melanzane, poi sopra le patate, e metà del ragù. Poi ho ripetuto lo strato con melanzane e ragù. 
Infine la besciamella e una spolverata di formaggio. In forno a 180° per circa 40-45'.

N.B. Con quella dose di besciamella, a gusto personale, ne è avanzata un bel pò: niente di male, l'ho utilizzata in un'altra ricetta. Ma se anche voi non amate caricare parecchio il piatto con tanta besciamella, considerate metà dose!








Queste le foto del processo di assemblamento piatto..., prima melanzane, poi patate...:



Poi il ragù:



Infine la besciamella:



Qui, appena sfornata:





Ed ecco qualche scorcio dell'orto:

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails