Lettori fissi

martedì 30 agosto 2011

STRUDEL ALLA CREMA DI PANNA E COCCO


Salve a tutti!!! Sono rientrata dalle vacanze, riposata, rilassata, fresca e soprattutto stimolata a darmi da fare in cucina.
Quest'anno è stato un tripudio di specialità e prodotti genuini che siamo riusciti a scovare io e la mia famiglia... Con calma vi racconterò tutto, intanto vi presento questa ricettina che ho realizzato con panna e burro acquistati proprio direttamente dalla contadina che abbiamo conosciuto vicino Porlezza (tra il lago di Como e il lago di Lugano), dove abbiamo trascorso la nostra splendida vacanza!!
E siccome si tratta di una ricetta dolce, vorrei partecipare alla raccolta di Laura del blog Io... così come sono..., CUCINANDO DOLCEMENTE


Ingredienti:
Pasta sfoglia 1 rotolo
Per la crema: 60 gr di burro - 40 gr zucchero - 20 gr di cocco in polvere - 1 limone grattugiato - 100 gr panna fresca - 3 uova

Per il composto: 120 gr di cocco in polvere - canditi (io non li ho messi) - 120 gr zucchero
Per spennellare: 20 gr burro fuso

Preparazione: 
Ho preparato la crema sbattendo il burro, lo zucchero, il cocco, il limone grattugiato e la panna. Poi ho aggiunto un tuorlo per volta e infine le chiare montate e neve.
Poi ho fatto il composto con cocco e zucchero.
Ho steso la pasta sfoglia, spennellato la superficie con il burro , messo sopra il composto, aggiunto la crema, richiuso a rotolo, spennellato ancora con poco burro rimasto e infornato a 180° per circa 1/2 h.

N.B.: La crema aveva una consistenza molto morbida, per cui ho dovuto utilizzare uno stampo da plumcake, dopo averlo spennellato di burro, ho messo dentro la pasta lasciando abbondante bordo esterno per ripiegare all'interno e chiudere lo strudel.





Molto gradevole il gusto del cocco (a chi piace, ovviamente) abbinato all'agro sottile del limone. E poi la consistenza finale della crema cotta, che resta comunque morbida e avvolta dalla croccantezza della sfoglia!



***************


Ecco dove prendevo tutte le sere il latte appena munto, direttamente nel prato di Luigia dove le sue mucche offrivano il loro bene prezioso....


Vedete come mi riempivano la bottiglia??


Tutto a mano, senza la mungitrice elettrica.... ^__^


Guardate che schiuma....



E questo il burro che Luigia fa da sola, qui il panetto da 250 gr con la stella alpina:



Questo invece il panetto da 500 gr con la mucca:


Eccoli gli stampi, ancora in legno, che Luigia utilizza...!!!



Questo è solo l'inizio della carrellata di meraviglie che ho vissuto... alla prossima!!!

^__*

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails