Lettori fissi

martedì 20 settembre 2011

CROSTATA DI FICHI, RICOTTA E MANDORLE e... PANICALE


Finalmente!!! Finalmente il caldo ci ha dato una tregua... e dire che io adoro il clima estivo, lo preferisco di gran lunga al freddo. Ma quando intacchiamo settembre, nasce in me la voglia di coprirmi le braccia, di assaporare l'aria fresca che mi accarezza il viso. Anche perchè ogni stagione, clima, periodo, lo lego inevitabilmente a qualche frutto tipico della stegione. Beh, quando salutiamo l'agosto, uno dei frutti che non vedo l'ora di assaporare è proprio il fico. Dolce, così gustoso, con quegli irresistibile semini...!!
Mi piace coglierli, con la fortuna che i miei genitori hanno proprio una pianta nel loro giardino...
Ne è venuta fuori questa ricetta, mooolto diversa da quella che mi era capitata, tra l'altro di ciliegie (...), come mio solito ho stravolto parecchio la ricetta originale e me la sono fatta mia, ah, ah!!

Tra l'altro la trovo proprio adatta per farla partecipare alla raccolta della dolcissima Francy del blog La dolce vita, THE SWEET TEA-TIME


Ingredienti:
Per la pasta frolla, ormai ho la mia irrinunciabile ricetta, non troppo burrosa e davvero di una resa perfetta: 350 gr farina - 2 uova - 100 gr burro - 100 gr zucchero - 1 limone grattugiato - 1/2 bustina di lievito

Per la farcitura: 250 gr fichi - 250 gr ricotta - 30 gr yogurt - 50 gr mandorle - 100 gr zucchero - 1 cucchiaino di cannella

Per rifinire (facoltativo): zucchero di canna da spolverare sopra la torta prima di infornare

Preparazione:
Innanzitutto la frolla. Si mette a fontana la farina, si aggiunge lo zucchero, il limone grattugiato, le uova e il burro a pezzetti (deve essere freddo ma molto morbido). Per ultimo il lievito. Si impasta formando una palla e la si pone in frigo.
Nel frattempo si prepara la farcitura. Ho tritato le mandorle nel mixer. Messe in una ciotola, aggiunto la ricotta, lo yogurt, la cannella e amalgamato bene il tutto.
Si stende la frolla in una teglia imburrata e infarinata. Si versa sopra il composto di ricotta e si pongono, affogandoli leggermente, i fichi prima sbucciati e poi tagliati a metà.

Io ho spolverato leggermente con lo zucchero di canna, ma solo se lo preferite.

Si mette in forno a 170-180° per circa 20-25'






<3<3<3<3<3<3<3

Due week end fa, ho trascorso il fine settimana al Trasimeno (per una sagra, ma di questo vi parlerò ampliamente in un prossimo post... ^__*) e ho visitato un borghetto bellissimo che è stata proprio una sorpresa: Panicale.
Tra l'altro c'era un mercatino dell'antiquariato nel centro storico... vi lascio con qualche scorcio....










E adesso, fatevi due risate!!!

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails