Lettori fissi

venerdì 16 settembre 2011

PASTA ALLE MAZZANCOLLE E PISELLI SERVITI IN UN CESTINO DI BRISEE'


Quest'estate ho avuto modo di vivere, seppur per brevi periodo, fianco a fianco a molti stranieri: soprattutto olandesi, tedeschi e francesi, in vacanza... In campeggio, si è vicini e magari dalla finestra della roulotte, cade l'occhio sul vicino nella piazzola dietro di te... e ho potuto "sbirciare" anche un pò le abitudini culinarie. Ma, mi chiedo.... come fanno a fare a meno della pastaaaaa????? Verdure, patate, pochissimo pesce, tanta carne (anche troppa...), frutta... ma i carboidrati della pasta e del pane che noi sviluppiamo in mille modi???? E il gusto, il sapore, le infinite varianti nel condirle e/o aromatizzarle???  Così, che bello quando scolavo i miei spaghetti oppure dei meravigliosi garganelli all'uovo o ancora fusilli o tortiglioni.... e li condivo con pesto, sugo al pomodoro e basilico, ragù (rigorosamente fatti da me...) o un semplice aglio, olio e peperoncino o burro e acciughe...!!! Proprio non sanno cosa si perdono!!!! ^__^
Così, questa raccolta che ho notato degli amici Vittorio e Cristina del blog www.prezzemolino.com, UN PUGNO DI PASTA cade "a fagiolo"... e mi fa piacere far partecipare questa ricetta!!

Chi mi segue da un pò, sa che mi piace molto anche improvvisare con i primi piatti, uno aguardo in frigo e si fa presto a fare un bel primo piatto ricco e gustoso.
Ho un libro che mia zia mi regalò tanti anni fa, quando ancora vivevo da sola e non ero sposata... solo di primi piatti di pasta. C'è da divertirsi a cambiare!!!
Intanto ho preparato questo piatto, diciamo terra e mare: mazzancolle e piselli che ben si abbinano e io per divertirmi, ho fatto anche una briseè in casa aromatizzata alla paprika piccante e realizzato dei cestini da utilizzare per servire questa pasta. Poi, però, i cestini ce li siamo pure mangiati, naturalmente!!!


Ingredienti:
Per la pasta: 300 gr pipette rigate - 15 mazzancolle - 200 gr piselli - aglio - olio - 1 pz di zucchero - sale - pepe - 1 fetta di prosciutto cotto a dadini - vino bianco 2 dita di bicchiere
Per la briseè: 200 gr farina - 125 gr burro - 1/2 bicchiere di acqua fredda fredda - sale 1 pizzico - paprika 1 cucchiaino

Preparazione:

Prima di tutto ho fatto la briseè, mettendo a fontana la farina sulla spianatoia, ho aggiunto l'acqua, il sale, la paprika e il burro a pezzettini. Impastato velocemente e formato una palla che ho messo a riposare in frigo dopo averla avvolta in un pò di pellicola trasparente.

Poi, siccome ho utilizzato piselli surgelati, li ho fatti sbollentare in un pò d'acqua per max 5'. Poi scolati, passati immediatamente sotto l'acqua fredda corrente e fatti insaporire in un tegamino con l'aglio in camicia e il prosciutto cotto. Ho aggiunto lo zucchero (a me nei piselli piace, ma dipende dai gusti!), il sale e il pepe.
Nel frattempo, ho messo in una padella, con un pò do olio, ho aggiunto le mazzancolle, fatte insaporire con 1/2 spicchio d'aglio. Sfumato con il vino bianco e regolato con sale e pepe. A questo punto, ho aggiunto i piselli e fatto amalgamare il tutto.

Ho steso la pasta briseè, ricavato dei cerchi belli grandi, rivestito delle coppette e riempite con cereali secchi. Messi in forno a cuocere (io ho esato il micronde, funzione crisp per 8'). Una volta cotti, ho tolto i cereali e lasciati raffreddare.

Ho messo a lessare la pasta, scolata leggermente al dente, fatta saltare nella padella delle mazzancolle e piselli e poi trasferite le porzioni nei cestini.





***********

Adesso, incontri ravvicinati del terzo tipo, in un percorso di trekking durante la scorsa vacanza... ^__^ però che belli!!







LinkWithin

Related Posts with Thumbnails