Lettori fissi

martedì 17 luglio 2012

RAVIOLI RIPIENI DI ZUCCHINE E MENTA


Rivisitazione estiva della versione più conosciuta dei ravioli ricotta e spinaci... I nostri orti stanno donandoci zucchine a go go... bisogna pensare a come utilizzarle oltre a provvedere alle giuste scorte in freezer.
In settimana farò anche delle gustose lasagne, oggi ho fatto dei fiori di zucca ripieni e ve li presenterò in uno dei prossimi post ^__^

Non c'è niente di meglio della verdura raccolta dalla pianta e subito cucinata. Il sapore, la freschezza sono davvero incredibili.

E poi, avevo voglia di impastare, di stendere, di farcire.... la domenica mattina è stata dedicata a questa piacevole attività!




Ingredienti:
Per la pasta: 500 gr di farina 0 (io Antigrumi MOLINO CHIAVAZZA) - 3 uova - 2 cucchiai di olio e.v.o. (io Gustasalento) - 1 pizzico di sale - acqua tiepida q.b.

Per la farcitura: 600-700 gr di zucchine - 1 cipolla rossa media - 2 rametti di foglie di menta - sale - pepe bianco (io Tec-Al) - 250 gr di ricotta vaccina - noce moscata q.b.

Per il condimento: Salsa di pomodoro (io Passata di pomodorini VALENTE) - 25 gr burro - Parmigiano grattugiato q.b.

Preparazione:
Di prima mattina ho cucinato le zucchine, facendole saltare in una capace padella con l'olio e la cipolla tritata finemente.
Dopo averle rosolate un pò, ho aggiunto un pò di acqua tiepida, poca per volta.
Ho regolato con sale e pepe e quando erano quasi cotte, ho aggiunto la menta tritata finemente. Ho trasferito le zucchine in una terrina e le ho schiacciate grossolanamente con la forchetta. Una volta raffreddate, ho aggiunto la ricotta e aromatizzato con un pizzico di noce moscata.
Poi ho riposto in frigo.

Nel frattempo, ho impastato la farina con gli altri ingredienti. Stesa la pasta con l'aiuto della nonna papera dopodichè ho proceduto a confezionare i miei ravioli....

Ho messo a scaldare il passato di pomodoro con il burro.

Ho messo a bollire abbondante acqua salata e tuffato dentro i ravioli. Sono bastati pochi minuti di cottura perchè la pasta era fresca e sottile.

Ho scolato pochi ravioli per volta e condito a strati per evitare rotture nell'amalgamare sugo e pasta.

Una volta impiattato, ho terminato con una generosa spolverata di Parmigiano.






Un piatto perfetto per il pranzo domenicale in famiglia!!!!

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails