Lettori fissi

giovedì 4 novembre 2010

PER TRASCORRERE DEI DOLCISSIMI MOMENTI..... MINITORTINA AI FRUTTI DI BOSCO


Preparatevi, perchè questo sarà un post sdolcinato, romantico.... Ho preso spunto dalla raccolta di Ambra nel suo bellissimo blog Gattoghiotto "Un contest dolce dolce - Sweet Moments".
Avevo preparato già da qualche settimana queste tortine ai frutti di bosco. Quest'estate mi sono divertita a raccogliere questi frutti, ho in freezer una grande scorta di ciliegie, fragoline di bosco, lamponi, mirtilli e more. Ho reso partecipe i miei figli e un pò tutta la mia famiglia, cogliendo l'occasione per trascorrere ore spensierate nel bosco, in montagna e in campagna. Secondo voi, cosa c'è di meglio?? Li ho coinvolti sì, promettendo loro però di far gustare dolcetti, panne cotte, bavaresi, crostate e quant'altro...
E adesso comincio... l'inverno è lungo e sarà molto piacevole gustare queste prelibatezze estive davanti al camino quando fuori piove o nevica...


La ricetta è semplicissima:

Per la pasta: 300 gr farina - 140 gr zucchero - 1 cucchiaino di lievito per dolci - 140 gr burro - 2 tuorli - 1/2 bicchiere di latte - 1 bustina di vanillina

Per la decorazione: Un misto di frutti bosco - 2 cucchiai di zucchero - pochissima acqua




Ho fatto una frolla con gli ingredienti in polvere disposti a fontana e amalgamando bene il tutto. Ho fatto riposare una mezzoretta in frigo.
Nel frattempo, in un pentolino, ho messo l'acqua, lo zucchero e i frutti di bosco.

N.B. Se come me usate frutti congelati, toglieteli dal freezer qualche ora prima e riponeteli in frigo: si scongeleranno poco poco senza spappolarsi....



Ho ritagliato la pasta con dei cerchi per riempire i fori della teglia per tortine e lo stesso numero in cerchi più piccoli per la copertura. All'interno ho messo un pò di composta di frutti.


Ho infornato a 160° per circa 15'. Rimangono morbidi morbidi anche perchè la composta di frutti di bosco rilascia quel poco di succo per non far seccare il tortino....





Aggrovigliate siepi
irte di spine pungenti,
lungo la riva dei fossi
vi guardo proteggere
i vostri tesori.
Enormi macchie
di verde intenso
offrite foglie
al sole che bacia
i vostri teneri
fiori bianchi,
e d'estate vi riempite
di bacche gustose:
more, ribes, mirtilli.
Difficile raccogliere
nel vostro mondo intricato
quelle soavi dolcezze
senza toccare artigli
che feriscono.
Come la mia vita, siete!
Chi vorrà affrontare
la corazza pungente
troverà un cuore
dolce, tenero e
colmo d'amore.

Bella no?? Noooo, non sono una poetessa, al massimo posso apprezzarla una poesia ma non certo scriverla... Ho girovagato sul web e ho trovato questa, cercando senza successo di contattare l'autrice per chiedere il consenso a riportarla qui.
Potrete però trovarla qui




Questi sotto, sono scatti di quest'estate appena trascorsa... mamma quanto mi manca il caldo, il sole, il tepore.... devo solo attendere almeno altri 5 o 6 mesi.....
Qui, dove abbiamo raccolto i mirtilli, quelle caspe che vedete in basso a destra e sinistra del sentiero sono cespugli di mirtilli!!!


Li vedete i fruttini viola, nascosti dalle foglie??




Queste sono fragoline di bosco....




Questi lamponi....



Il mio bimbo al lavoro....



E' vero che adoro l'estate ma bisogna apprezzare anche i lati positivi della stagione invernale, primo fra tutti il Natale!!! A questo proposito, voglio segnalarVi lo swap Natalizio organizzato da Annamaria del blog i piaceri della vita. Troverete a questo link tutte le informazioni e l'elenco delle partecipanti, ma più siamo meglio è!!!!
Avete tempo per iscriverVi fino al 30 novembre!!!!


LinkWithin

Related Posts with Thumbnails