Lettori fissi

sabato 7 gennaio 2012

RAVIOLI DI PESCE


Allora, tutto bene dopo i bagordi delle feste? E' passata anche l'Epifania e presto torneremo alla solita routine: scuola, lavoro, impegni vari... ma va bene così!!
Proprio per l'Epifania, avevo a casa parecchi ospiti e ho preparato un bel menù a base di pesce... piano piano vi farò vedere tutto, intanto si comincia dal primo piatto!
Questi ravioli sono stati una bellissima sorpresa... a dir la verità ero un pò titubante, la farcia di pesce con gamberetti e salmone come sarebbe risultata? Ma volendo organizzare un pranzo a base di pesce, non ho saputo rinunciare e mi sono buttata!

La ricetta l'ho presa da GZ e solo questo è un pò una garanzia! L'unica cosa, la pasta sfoglia, fatta rigorosamente a mano si, ma con meno uova della ricetta originale e l'aggiunta invece di acqua tiepida per ottenere la giusta consistenza. Ormai per me è un must per non esagerare con la pesantezza della pasta.
Se volete la ricetta originale, potete andare QUI

Vorrei far partecipare la ricetta alla raccolta di Jaclin del blog Dolce Jaclin, PIENO COME UN RAVIOLO
Un contest davvero gustoso... sarà un piacere avere poi a disposizione una raccolta di idee ricche e appetitose!! Grazie Jaclin!!



Ingredienti (per 6 persone, io, siccome eravamo di più, ho variato le quantità):
Per la pasta: 300 gr (io 800 gr farina Molini Rosignoli per gnocchi e pasta fresca - 3 uova (io 5 uova) - 1/4 di cucchiaino di sale - io acqua tiepida q.b.
Per la farcitura (rif. ricetta originale): 100 gr gamberetti sgusciati - 100 gr salmone affumicato - 2 spicchi d'aglio (io aglio granulare Tec-Al) - Brandy mezzo bicchierino (io l'ho omesso) - olio 5 cucchiai - noce moscata q.b. - pepe nero Tec-Al q.b. - ricotta 200 gr - timo 4 rametti (io prezzemolo tritato)
Per il condimento: passata di pomodoro 100 ml (io salsa pronta di pomodoro ciliegino Agromonte) - panna fresca 250 ml

Preparazione:
Innanzitutto si procede a preparare la pasta fresca, mescolando la farina con il sale alle uova. Si lavora fino a ottenere una pasta morbida e elastica.
Si passa alla macchinetta per stenderla oppure si usa il matterello....
Si creano delle strisce.






Nel frattempo, si prepara la farcìa. Si trita grossolanamente il salmone e i gamberetti con il frullatore.
Si mette l'olio e l'aglio a soffriggere leggermente e si aggiungono i gamberetti e il salmone.
Dopo circa 2', si sfuma con il Brandy. poi si fa raffreddare il composto.
Si aggiunge poi il timo, la ricotta, la noce moscata e si regola con sale e pepe (attenziona al sale, perchè il salmone è già parecchio saporito di suo!!)
Si mette dei cucchiaini di composto lungo la striscia di pasta, si ripiega nel senso della lunghezza e con il tagliapasta dentellato, si toglie la pasta in eccesso ottenendo i ravioli di classica forma quadrata.
Si lessano in abbondante acqua salata.
Nel frattempo, si prepara il condimento, facendo scaldare l'olio e l'aglio, si aggiunge il passato di pomodoro e poi la panna.
Si scolano i ravioli e si condiscono con il sugo.

Una nota personale: io ho preparato in anticipo i ravioli, li ho messi in dei vassoi coperti con carta stagnola e poi in freezer. Appena si erano congelati li ho trasferiti in dei sacchetti.
Li ho buttati nell'acqua calda direttamente dal freezer senza farli scongelare.
Questa è una bella comodità per concentrarsi poi sulla preparazione di altre pietanze...


LinkWithin

Related Posts with Thumbnails