Lettori fissi

mercoledì 11 gennaio 2012

SONO DIVENTATA SPACCIATRICE..... ^__^


No, no... avete letto bene!!! Sono diventata spacciatrice!! Per chi non è a conoscenza dell'iniziativa la cosa sembrerà alquanto strana, posso capire!

Beh, brevemente vi racconto la storia... Tutto è nato circa 3-4 anni fa. Appena entrai nel forum cucina di Alf, la mia passione per la cucina ha preso veramente forma... nel senso che se prima cucinavo perchè dovevo, anche se non era un grosso sacrificio, dopo aver conosciuto ragazze simpatiche e molto affettuose nonchè preparate, la voglia di cimentarmi in cose nuove in cucina ha preso proprio vita!
Fra le tante cose di cui ho iniziato a sentir parlare è stata proprio la pasta madre!
Anzi, per la verità anche l'idea di fare il pane in casa è nata proprio nel forum, complici amiche che con la panificazione avevano un ottimo e già consolidato rapporto... una per prima, l'amica che molti di voi conoscono: Chabba/Sandra del blog Le padelle fan fracasso... Lei, la regina della panificazione, dei lievitati perfetti... ^__^
Nel fare il pane serve il lievito si sa, ma che al posto del panetto di lievito di birra o le bustine di lievito secco, esistesse anche la famosa pasta madre, io proprio lo ignoravo!!

Fin da subito è stato amore ma nello stesso tempo paura!! Si, perchè l'idea di avere questa pallina viva che andava alimentata per non farla morire, mi spaventava... non capivo bene le modalità, i tempi, i perchè....

Bene, ho aspettato, tentennato, riproponendomi di iniziare questa avventura prima possibile ma intanto il tempo passava!!

Fino allo scorso Natale!! Ho partecipato allo scambio dei regali proprio su Alf e la mia abbinata, Trilly177 era stata sorteggiata per inviare a me il suo pacco dono... Ho aperto la scatola e fra tutti i bellissimi pensierini che c'erano (li potete vedere qui), ho intravisto un barattolino.... l'ho riconosciuta subito!! La pasta madre!!! A quel punto, ero "in trappola", mi sono trovata a iniziare!



Casualità vuole che proprio qualche giorno prima, avessi contattato uno degli spacciatori sul sito http://www.pastamadre.net/, che per vicinanza geografica ho contattato chiedendo un pochina della sua pasta madre per iniziare.... Annalisa! Con un pò di ritardo, perchè organizzarmi per me non è sempre facile, ci siamo incontrate e mi ha donato anche lei un pezzettino di pasta madre.

Insomma, ho avuto voglia di provarla subito e piano piano vi farò vedere i risultato sia di dolci che salati, ma ho taaaanto da imparare. Devo capire bene come fuonziona, come reagisce, come posso gestirla e utilizzarla al meglio!

 

Però, poi, ci ho preso gusto e ho voluto provare a crearla io, la mia pasta madre!
Gli ingredienti sono pochi e semplici: acqua, farina e miele e la ricetta che ho seguito fa parte proprio delle ricette sul sito pastamadre.net
Io ho utilizzato la farina macinata a pietra Molino Grifoni, acqua naturale tiepida e miele di acacia Luna di Miele

Ingredienti:
200 gr farina
100 gr acqua tiepida
1 cucchiaino di miele

Si impasta gli ingredienti e si pone l'impasto in una ciotola coperta da un canovaccio pulito e umido. Lo lasciate a temperatura ambiente per 48 ore. Poi prendete 200 gr dell'impasto, aggiungete 100 gr di acqua tiepida, 200 gr di farina e rimpastate. Rimettete l'impasto in una ciotola coperta con un canovaccio umido per 48 ore. Si deve procedere a un altro rinfresco ogni 48 ore per una o due settimane. Fino a quando l'impasto raddoppierà il suo volume in 4 ore.
Non posso dirvi altro, perchè mi trovo proprio in questa fase, sto facendo i miei rinfreschi ogni 48 ore!!


Insomma, se qualcuna di voi che ancora non ha la pasta madre e vuole iniziare, è la benvenuta!! Facciamo questo percorso insieme!!!

15 commenti:

  1. Ahhh ecco, quando ho letto il titolo mi ero un po' preoccupata! Che bello Francesca, iniziare questo percorso è anche un po' il mio desiderio. Ma voglio aspettare di essere psicologicamente pronta. Intanto ti seguirò da vicino. Baci!

    RispondiElimina
  2. Buonissimo il miele d'acacia... :-)

    RispondiElimina
  3. ihihih france, anche a me l'ostessa voleva regalarmela, l'ho minacciata di toglierle il saluto a vita!!! per carità, un essere vivo da nutrire, accudire, coccolare....un'ALTRO essere vivo da nutrire...ecc ecc.....non ce la posso fare!!
    ma tu hai fatto bene eh, si si, aspetto le tue ricette!

    RispondiElimina
  4. certo che detta così potrebbe mettere qualche dubbio però l'ho capito subito di che "spaccio" si trattava :) E se non avessi paura di commettere l'ennesimo "lieviticidio" entrerei volentieri "nel giro"!
    Meglio aspettare ancora un po'...in questo periodo non ce la potrei fare. Intanto prendo gli ennesimi appunti e aspetto i tuoi esperimenti :)
    Un bacione

    RispondiElimina
  5. Cara Francesca, noi da molto tempo facciamo il pane in casa ma ancora non ci siamo azzardate con il lievito madre! Come te, rimandiamo di mese in mese il progetto... sarà perché la cucina è piccola o perché c'è già lo yogurt da rinfrescare tutti i giorni... Insomma ogni scusa è buona per tergiversare.
    Adesso vediamo come te la cavi tu e poi ci pensiamo più seriamente!
    Intanto buona avventura, ciao
    Alessia&Tiziana

    RispondiElimina
  6. stare dietro alla pm e davvero allettante perchè veder crescere e dare vita a una tua realizzazione e molto di più e io l ho fatto qualche mese prima delle feste natalizie e stata la prima volta e adesso non la lascio più e sempre in frigo e ogni volta che mi serve la rinfresco ..
    ti auguro una buona avventura perchè vedrai avrai ottimi risultati..
    lia

    RispondiElimina
  7. mi piace questo "spaccio", io ancora devo prendere il coraggio per iniziare...

    RispondiElimina
  8. Sono anch'io del club del lievito madre, passione sfrenata per fare il pane, da 4 anni e non finisco mai d'imparare.
    Andrò a vedere i link che hai messo perché sono molto curiosa di saperne di più. Brava A presto

    RispondiElimina
  9. Io l'ho uccisa 2 volte, forse per poca mia esperienza, magari la prossima volta la faccio io, così la curo meglio, buona avventura, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  10. con la pm avrai sicuramente degli ottimi risultati!
    La mia purtroppo mi ha abbandonato :(
    un bacio

    RispondiElimina
  11. cia franci... tesorona! sono contenta che hai iniziato questa avventura con la pm... quante soddisfazioni!!!io l'ho curata e usata per u anno poi mi si è un pò inacidita... quando sono in ferie la rifaccio... è troppo bello ! quante cose ho fatto!! vedrai ti piacerà tanto ! la casa della mia foto sul blog, sì è la mia .. ti piace ? guarda che ti aspetto... baci ELY

    RispondiElimina
  12. anc'io volevo cimentarmi, avevo chiesto proprio a chabb come fare... ma ancora non ho tempo e coraggio!

    RispondiElimina
  13. ebbravaaaaaa tu con le mani che hai sono sicura tirerai fuori belle cose, ricorda soltanto che è come un figlio piccolo, devi accudirlo, nutrirlo e "coccolarlo" al resto ci pensa lei.
    Nella mail ti ho dato qualche consiglio ma è con il fare e rifare che prendi confidenza !!
    Bei tempi quelli di Alf e che risate ragazzi !!!

    Un bacio Fra e magari ci sentiamo ;)

    RispondiElimina
  14. Complimenti!!!

    Anche io voglio fare la pasta madre!!!!

    RispondiElimina
  15. Che dire è strepitosa......brava la "spacciatrice" della pasta madre.... ma anche e soprattutto tu!

    RispondiElimina

Mi fa piacere sapere cosa ne pensate, non necessariamente complimenti ma anche critiche purchè costruttive! Lasciate scritte le vostre impressioni!!

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails