Lettori fissi

lunedì 28 ottobre 2013

TORTINE DI CAROTE


Non scherzo: sono anni che voglio preparare la torta di carote!!! Ma ho sempre rimandato perchè temevo che il dolciastro delle carote, rendesse un pò stucchevole il dolce... A dir la verità non amo troppo le carote, mangiate da sole intendo. Le adoro nel minestrone di verdure, nei soffritti (non troppo fritti, a dir la verità) più che altro come base ai piatti stufati e che devono cuocere tanto, perchè si insaporiscono bene e abbinate al sedano e alla cipolla, sono fantastiche!
In realtà, la carota è una verdura ricchissima di sostanze nutritive molto importanti! 
E' molto indicata per la cura delle affezioni polmonari e nelle dermatosi, quale gastro-protettore delle pareti dello stomaco è un ottimo antiulcera. Fra le molteplici proprietà curative, la carota ha quelle di prevenire l'invecchiamento della pelle, facilitare la secrezione del latte nelle puerpere, tinificare il fegato, regolare il colesterolo.
Altri benefici riconosciuti sono la facilitazione nella diuresi, la tonificazione dei reni, l'innalzamento della emoglobina, la regolazione delle funzioni intestinali. Infine favorisce la vista portando sollievo ad occhi stanchi e arrossati.
Ma non dimentichiamoci che la carota è molto usata anche in cosmesi perchè antiossidante e ricca di betacarotene perciò stimola l'abbronzatura prevenendo la formazione di rughe e curando la pelle secca e le sue impurità. La sua polpa è un ottimo antiinfiammatorio molto adatto a curare piaghe, sfoghi cutanei e screpolature della pelle.


Per questo, trovo che la ricetta sia perfetta per partecipare al contest del blog LE FITCHEF, RICETTE DI BELLEZZA in collaborazione con La mia pelle


La ricetta a cui ho fatto riferimento prevedeva la torta, io ho optato per le tortine singole, sono un pò fissata, lo so.... ^__^

Ingredienti:
1 uovo - 75 gr di farina (io Molino Chiavazza) - 200 gr di carote (del mio orto, più sane di così...) - 75 gr di zucchero di canna - 30 gr di burro - 30 gr di mandorle spellate (io ho usato direttamente le mandorle tritate) - latte q.b. (io non ne ho avuto bisogno) - 1 bustina di vanillina (la prossima volta, userò l'aroma) - 1 bustina di lievito per dolci
Per la decorazione, ho usato il cioccolato fondente Fabbri - cocco in polvere

Preparazione:
Innanzitutto si lavano bene le carote e si grattugiano. Fate fondere il burro, aggiungere le carote, le mandorle, l'uovo, lo zucchero, la vanillina e poi la farina. Mescolare (io ho usato le fruste elettriche) e poi per ultimo, il lievito.
Se l'impasto risultasse troppo asciutto, aggiungere del latte.
Dovrete imburrare lo stampo e versarvi l'impasto. Io ho unto l'interno dei pirottini di carta e ho versato all'interno l'impasto per circa 3/4.
Infornate a 180° per circa 25'. Se optate per la torta, il tempo di cottura è di circa 40'!!

Una volta raffreddate, ho decorato le tortine con il cioccolato fondente Fabbri e una leggera spolveratina di cocco grattugiato.




LinkWithin

Related Posts with Thumbnails