Lettori fissi

lunedì 10 maggio 2010

TORTA PER FESTEGGIARE LA MAMMA....


Ecco la torta che ho fatto per festeggiare la mia mamma e tutte le mamme del mondo, quindi anch'io.... ;-))
E' una cheesecake, in particolare la torta di ricotta di Paneangeli. Questa la ricetta:

Per la pasta: 180 gr farina - 75 gr zucchero - 1 pizzico di sale - 1 uovo - 60 gr burro - 1/2 bustina di lievito per dolci.

Per il ripieno: 35 gr amido di mais - 150 gr zucchero - 1 bustina di vanillina - 250 ml latte - 400 gr ricotta (io ne avevo solo 250, così ho aggiunto 150 gr di Philadelphia) - 3 uova - 1 fialetta aroma limone - 50 gr uvetta.

Per la decorazione: zucchero a velo - 30 gr cioccolato findente - marmellata di lamponi - granella di nocciole


Preparazione:
Mescolare in una terrina la farina setacciata, lo zucchero, il sale, l'uovo, il burro a pezzetti e per ultimo il lievito.
Impastare rapidamente con le mani per ottenere una pasta liscia ed omogenea.
Far riposare 30' in frigo.
Stendere poi la pasta rivestendo una teglia di 24 cm di diametro dopo averla imburrata e infarinata, formando un bordo alto 4 cm.
Rimettere in frigo.
Preparare il ripieno, versando 20 gr di amido di mai, lo zucchero e la vanillina in una pentolino. Stemperare con poco latte e aggiungere poi il latte restante. Mettere sul fuoco, portare a ebollizione e far bollire 1 o 2', sempre mescolando.
Versare il composto in una terrina, aggiungere la ricotta, i tuorli, l'aroma di limone e l'uvetta lavata e asciugata. Lavorare il tutto fino a rendere il composto molto liscio.
Montare le chiare a neve fermissima insieme all'amido di mai rimasto. e incorporarle poi al composto di ricotta raffreddato.
Versare sul fondo della torta avendo cura di livellare bene.
Cuocere 70' a 170°.
Dopo che la torta si era raffreddata bene e "seduta" su se stessa, ho spennellato il bordo con marmellata e rifinito con la granella di nocciole. Ho poi spolverato la parte centrale della torta con lo zucchero a velo e adagiato sopra le lettere di augurio. Ho fatto sciogliere a bagnomaria il cioccolato fondente, riempito una siringa e scritto le lettere su un foglio di carta forno. Poi, per far asciugare bene ho messo in frigo nel reparto alto, più freddo per far rassodare bene. Lettere che poi ho trasferito sulla torta.





Guardate com'era la torta appena tolta dal forno.....!!!!!!!!

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails