Lettori fissi

sabato 18 febbraio 2012

CENCI... TRADIZIONALI E ALTERNATIVI


Avevo già postato due anni fa la ricetta che faccio sempre dei cenci toscani (frappe, chiacchiere, ecc...). Sono buonissime e a ogni carnevale non mancano in casa mia, anzi li faccio anche se non è carnevale perchè è un dolcetto veloce, semplice e piace sempre!!
Quest'anno però avevo in mente di provare a fare anche qualcosa di diverso pur mantenendo la tradizione... e allora mi sono detta: perchè non arricchirli col cacao??
La ricetta base è sempre quella, ho semplicemente sostituito parte della farina con il cacao (zuccherato, non ci facciamo mancare niente...!!).
L'aspetto non è dei migliori, lo ammetto... sembrano pezzetti di carbone... ^__^ ma il sapore, per chi ama il cacao, è davvero buono!!
Nonostante ciò, ne ho fatti anche di quelli "normali" e sono venuti fuori dei vassoi ben assortiti...

Non potevo proprio mancare alla raccolta delle amiche Tina e Silvana, dei blog Le ricette di Tina e Profumi Sapori & Fantasia, A CARNEVALE OGNI RICETTA VALE....
Divertitevi per questo Carnevale!! Anche per me che non ho mai apprezzato granchè questo festa, neanche da bambina... ;-))


Vi riporto comunque la ricetta, sempre quella:
- 2 uova
- 250 gr farina Molini Rosignoli (per quelli al cioccolato: 200 gr farina e 50 gr cacao zuccherato)
- 1 limone grattato
- 1/2 bustina di lievito vanigliato per dolci
- 1/2 bicchiere scarso di vin santo toscano (stavolta ho messo il San Marzano Borsci, ci sta benissimo!!)
- una noce di burro sciolto
- 1/2 bicchiere di latte
- 4 cucchiai di zucchero
- Olio per friggere
- zucchero a velo

Preparazione:
Si mette la farina a fontana e si aggiungono tutti gli ingredienti. Si impasta bene a mano e si forma una palla. Si stende un pò per volta con il matterello e si ritagliano delle strisce con la rotellina dentata.
Si friggono in abbondante olio caldo e si mettono su carta assorbente a scolare. Infine si spolverano con zucchero a velo. 




LinkWithin

Related Posts with Thumbnails