Lettori fissi

giovedì 23 febbraio 2012

CIAMBELLE PER SALUTARE IL CARNEVALE


Il Carnevale ci sta salutando... non me ne abbiano a male chi si diverte un mondo a travestirsi, a gettare coriandoli, ad ammirare i carri.... io non vedo l'ora!! 
Non mi ha mai divertito né entusiasmato troppo... neanche quando ero piccola. L'unico ricordo bello che ho al riguardo era la soddisfazione nell'indossare il vestito, rigorosamente da "damina", lungo, con pizzi e merletti e un anno mi ricordo, anche la parrucca dai boccoli biondi °__° ah ah ah!!! Era la mia passione!!!
Passato quel momento, anche se questa festa fosse stata soppressa, non me ne sarebbe importato poi molto!
Ora sto vivendo il contraccolpo con i miei figli: Spiderman va per la maggiore, ovviamente.... e dover girovagare per le piazze cercando di scansare spruzzi di schiuma, non mi mancherà di certo!!

E sul piano culinario??? Lasciamo stare: ampio spazio a fritti e strutti... con il risultato che, terminati i festeggiamenti, tutti o quasi torneremo alla dura realtà con la consapevolezza che l'estate si avvicina e quindi anche un abbigliamento più leggero e scoperto, dunque.... via zuccheri, calorie a go go e benvenute sane insalate, carni bianche alla griglia, verdurine ecc.... ^__^

Ecco, dopo i vari dolci che ho proposto in questi ultimi post, "concludo" con queste ciambelline. Deliziose, comunque.... 

ARRIVEDERCI CARNEVALEEEEEE!!!


Ingredienti:
Per la pasta: 380 gr di semola di grano duro - 200 gr di farina per dolci ROSIGNOLI - 280 gr di latte - 1 uovo - 60 gr di burro - 20 gr di sciroppo d'Agave Sunny Via - 50 gr di zucchero semolato - 1 pizzichino di sale - 1 bustina di lievito di birra
Olio per friggere
Per la decorazione: cioccolato KROCCANT FABBRI - zucchero semolato - codette di zucchero colorate


Preparazione:
Io ho usato la mdp, inserendo nel cestello prima i liquidi e infine la farina. Programma impasto + lievitazione.
Ma potete anche impastare a mano, mescolando gli ingredienti e formando una bella palla di pasta appiccicosa... ^__^
Poi, prendete la pasta un pezzettino per volta e formate delle palline. Praticate un buco nel mezzo con il dito e le ponete su una teglia rivestita di carta forno. Qui dovranno lievitare almeno un'altra ora.
Il buco si sarà quasi chiuso, durante la seconda lievitazione: prima di friggere dovrete riallargarlo...

Friggere poi in abbondante olio, far scolare su carta assorbente e poi spolverare con dello zucchero semolato.

Ma stavolta, mi sono anche divertita a mascherare le mie ciambelline, quindi ho utilizzato il KROCCANT Fabbri, il cioccolato che a contatto con il freddo si indurisce (mooooolto pratico!!) e poi le codette colorate che fanno tanto Carnevale...





LinkWithin

Related Posts with Thumbnails