Lettori fissi

giovedì 17 febbraio 2011

RISOTTO AL SALMONE E STRACCHINO


Prima di parlare del piatto che vi presento oggi, volevo segnalarvi un'iniziativa organizzata da Caris del sito cookingplanner: Una ricetta per il Santa Lucia, che mi ha molto colpita.

Avevo già saputo del rischio di chiusura della struttura da un servizio in tv, ma quando sono capitata nel post di Caris, diretta interessata con il figlio Alberto di quanto viene fatto di meraviglioso all'interno dell'ospedale, davvero ho avuto una stretta al cuore.

E' vero che il mondo dei blog è sensibile a queste situazioni. Più di una volta è stata dimostrata la capacità di unirsi insieme nella lotta ad un diritto che viene negato o al semplice bisogno di incoraggiare...

Il fine di questa iniziativa, a parte far valere i propri diritti nei confronti della P.A. che troppe volte lascia soli chi ne ha più bisogno, è quello di donare qualcosa che può strappare un sorriso, una boccata d'aria fresca in una quotidianità difficile e irta di ostacoli: creare un ricettario per i bambini ospiti, che raccolga qualcosa di goloso, di attraente agli occhi dei piccoli...

Andate a dare un'occhiata nel sito di Caris e fatevi sotto. Io ho saputo di questa iniziativa proprio stamane; il tempo di raccogliere le ricette più adatte e magari crearne o proporne di nuove e di sicuro dedicherò un intero post a questo bellissimo gesto.



Ed eccoci al piatto di oggi, un primo piatto, davvero mooooolto gustoso!!!

Ingredienti:
300 gr di riso per risotti - 100 gr salmone affumicato - 125 gr stracchino - olio - sale - prezzemolo tritato - 1/2 bicchiere di vino bianco secco - pepe nero - 1 scalogno

Preparazione:
In una pentola con dell'olio, mettere a soffriggere lo scalogno tritato molto molto finemente. Aggiungere il riso e far leggermente tostare fino a che non diventa trasparente. Aggiungere il vino e far sfumare. Proseguire la cottura aggiungendo a piccole dosi dell'acqua calda. Salare e quando il riso è quasi cotto, aggiungere il salmone a striscioline e il prezzemolo tritato. Far insaporire (basta veramente poco tempo), aggiungere lo stracchino per mantecare.
Se volete, potete sciogliere precedentemente lo stracchino con del latte fino a creare una cremina.
Lasciare pochi minuti sul fuoco, il tempo di far scaldare anche lo stracchino e servire con un'abbondante spolverata di pepe nero .






Con questo piatto desidero partecipare alla raccolta Il mare nel piatto del blog Cucina casa


Vi ricordo che scade il prossimo 25 febbraio 2011!!

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails