Lettori fissi

venerdì 15 aprile 2011

PENNE SAPORITE AL CARTOCCIO


Questa è davvero una ricetta che mi ha risolto la cena per una sera.... Effettivamente 20 sono i minuti che ho impiegato per mettere in tavola questi cartocci. Mi è piaciuta anche questa variante, il cartoccio per la pasta non l'avevo mai sperimentato...

Partecipo così alla raccolta della Mamma Papera, Ricette speed per gente MOLTO occupata. Il contest (e il relativo pdf) credo possa tornare utile a parecchie di noi, in quanto il tempo è il maggior nemico della nostra quotidianità. Sfido chiunque non si trovi spesso a combattere con l'ora di cena che avanza e il poco tempo a disposizione che ci sta col fiato sul collo....
Attendo dunque questa bellissima raccolta anche poi per inserirla nella colonna sinistra del mio blog....



Ingredienti:
Penne 350 gr - funghi lessati (misti se volete, io ho usato solo porcini) 280 gr - passata di pomodoro 200 gr - aglio 2 spicchi - burro 30 gr - timo - 4 sottilette - sale - pepe

Preparazione:
Accendere il forno a 150°.
Mettere l'acqua a bollire, salarla e lessarci la pasta (al dente) TEMPO 10'.
Nel frattempo, far sciogliere in una padella il burro con l'aglio (io l'ho messo in camicia), aggiungere i funghi a tocchetti, far insaporire, aggiungere la passata, regolare con sale e pepe e aromatizzare con il timo.
Fa andare fino a quando la pasta non sarà cotta al dente.
Condire la pasta in una ciotola, nel frattempo preparare 4 rettangoli di carta forno. Mettere al centro di ciascun foglio una porzione di pasta con l'aggiunta di una sottiletta tagliata a listarelle e chiudere il cartoccio aiutandosi con dello spago da cucina.
Mettere in forno 10'.
Servire la pasta caldissima direttamente con il cartoccio da scartare nel piatto.

Totale tempo: 20'






""""""""""""""

Vi lascio con qualche scatto fatto alla fiera "Misen" a Ferrara che ho visitato lo scorso fine settimana. Una sagra delle sagre della zona Emiliana-Romagnola. In queste zone, come del resto in tantissime altre parti d'Italia, le sagre paesane sono una bellissima pittoresca realtà, un fenomeno del nostro costume. Questa fiera permette di conoscerne gran parte e prendere nota delle date per poter poi andare a visitarle e gustare le specialità della zona...

Dunque non mancavano assaggi gratuiti di ogni tipo e in quantità illimitata (non vi dico la scorpacciata che io e mio marito ci siamo fatti!!!!)

Qui i tortellini in brodo:



La salama:



Specialità al tartufo: tartine e bignè farcite con un misto di ricotta, mascarpone e tartufo:



Sandwiches con mortadella al tartufo:



Lo gnocco fritto:



Tortelli al sugo d'anatra:



Riso allo scoglio:



Maccheroncini al pettine al ragù:



polenta al sugo di castrato:



Salama del Tai e garganelli al sugo di cotechino:



Tortelli di zucca al ragù:




Polenta al sugo di anatra:



Questa, invece, una specialità Umbra: Umbricelli umbri, una specie di pici conditi con un sugo tipo alla carrettiera, deliziosi!!!!! E se vi interessa la sagra si terrà a Capanne (PG) dal 2 al 11 settembre ^_^



La sera non è mancata una visita nel centro storico di Ferrara. Mi piace tantissimo questa cittadina e il suo centro storico ogni volta mi affascina....






LinkWithin

Related Posts with Thumbnails