Lettori fissi

venerdì 22 aprile 2011

"TORTA AL CUCCHIAIO" ALLA PANNA, CIOCCOLATO E CAFFE' PER GLI AUGURI DI PASQUA


Vi è mai capitato di girovagare per ore nel web in cerca neanche voi sapete di cosa?? Volevo fare un dolce, questo era sicuro, avevo a cena i suoceri per festeggiare insieme, visto che poi partiamo, la Pasqua.... Si, ma che dolce? Una torta? No, dei biscottini... magari decorati... Ma no, aspetta, un bel dolce al cucchiaio, è da tanto che non lo faccio!!
Il tutto nel pomeriggio inoltrato.... sono proprio pazza!!! A volte pecco di organizzazione in maniera vergognosa!!
Allora, oltre a non avere bene in mente cosa voglio realizzare, ho anche il vincolo di dover usare gli ingredienti che ho in casa non avendo il tempo di uscire a comprare qualcosa. Uno sguardo, allora: ricotta, Philadelphia, zucchero, va beh, quello non manca come la farina, uova, ecc...
Gira, gira che ti rigira, mi imbatto nel post lasciato da Barbella su Cookaround e appena leggo i suoi commenti e gli ingredienti, mi decido!!!
Ne è venuto fuori una "torta al cucchiaio", così mi è venuta di chiamarla, perchè è una crema alternata a strati di semplici Pavesini ma la consistenza di questa crema è così ferma (vista la presenza di colla di pesce), che regge benissimo la fetta!!
Gli strati, anche se non sembra, sono differenti tra loro, per gusto intendo... ma guardate gli ingredienti ^_^

In ogni caso vi consiglio vivamente questa crema, me ne sono proprio innamorata!!!


Ingredienti:
250 gr Philadelphia - 80 gr zucchero a velo - 200 ml panna - 2 fogli colla di pesce - Pavesini - caffè  - latte - Nesquick
Per la decorazione: cioccolato - perline argentate

Preparazione:
Innanzitutto si mette la colla di pesce in ammollo. Dal totale della panna, ne mettiamo una piccolissima quantità in un pentolino e la si fa scaldare, in modo poi da aggiungerci la colla ben strizzata e far sciogliere il tutto.
Nel frattempo, si monta la panna e la aggiungiamo al Philadelphia sbattuto con lo zucchero a velo. Infine si aggiunge la colla di pesce sciolta nella panna e si monta ancora un pò.
A questo punto, ho proceduto come un normale Tiramisù bagnando i Pavesini, una volta nel caffè leggermente allungato, una volta in latte e Nesquik, fino a che non avevo esaurito gli ingredienti decorando infine con le perline e scrivendo con il cioccolato sciolto...

 "Buona Pasqua" che è quella che auguro a voi tutti/e!!!







===========



LinkWithin

Related Posts with Thumbnails