Lettori fissi

venerdì 17 giugno 2011

SPAGHETTI ESTIVI MEDITERRANEI


Ricetta improvvisata, come spesso accade nella mia cucina... A parte qualche volta che noto su una rivista o in un blog su internet una preparazione che mi ispira e mi colpisce, oppure "fissata" su un ingrediente o una portata, cerco quella che fa per me e mi organizzo comprando apposta gli ingredienti... la maggior parte delle volte, nella quotidianità, apro il frigo e/o dispensa e, in base a quello che vedo, improvviso qualche piatto...
Così è successo con questi spaghetti che, inutile dire: sono sempre una grande risorsa....
Spaghetti e qualche altro ingrediente... e viene fuori un primo piatto sfizioso, veloce e appetitoso!!
In realtà, stavolta, volevo utilizzare le mandorle, nella mia testolina già mi immaginavo come fare... solo che poi, aprendo il cassettino della mia pastaiola, dove tengo la frutta secca, ecc... ho avuto l'amara sorpresa di scoprire che le mandorle le avevo utilizzate qualche altra volta... Allora che faccio: nocciole tritate? Ci potrebbero star bene, ma infine opto per una bustina di pinoli, lì: sola soletta in attesa di trovare qualche uso alternativo alla torta della nonna o al pesto alla genovese ^__^
E' così che è nato questo piatto, molto mediterraneo, molto estivo... come ho voluto scrivere anche nel titolo!
Si, perchè quando fra gli ingredienti compaiono pomodori, melanzane, basilico e pinoli a quale altra cucina si può far riferimento se non a quella mediterranea??? 

Desidero far partecipare questa ricetta alla raccolta del Cuocopercaso, UNA PASTA PER CASO 


Ingredienti, rigorosamente a occhio:
300 gr spaghetti - 2 pomodori maturi ma ben sodi - 1 melanzana - 1/2 cipolla rossa (io ho usato quella di Tropea) - 100 gr pinoli - peperoncino - olio - sale - pepe - basilico, qualche foglia

Preparazione:
Si mette a bollire l'acqua dove si cuoceranno al dente gli spaghetti.
Nel frattempo in una padella, mettere olio, cipolla tritata e pomodori a cubetti. Aggiungere le foglie di basilico strappate. Aggiungere la melanzana tagliata a cubetti (attenzione a tagliare e cuocere subito la melanzana, se la tagliate troppo tempo prima, dovrete salarla e lasciargli spurgare l'acqua!).
Far andare a fuoco veloce, regolare con sale e pepe e aggiungere un peperoncino tritato.
A questo punto, aggiungere anche i pinoli, far leggermente toscare e aggiungere gli spaghetti scolati.
Far saltare il tutto a fuoco alto. Se c'è bisogno, aggiungere un pò d'acqua della cottura della pasta.
Servire caldi.





=========

Non lontano da casa mia e soprattutto dai miei genitori, qualche anno fa è stato ripristinato e restaurato un vecchio mulino a vento.
Di certo non sono costruzioni tipiche delle nostre zone e forse anche per questo, ogni volta che ci passo da vicino o lo noto da più lontano, mi soffermo a osservarlo...
Non è utilizzato, è una struttura recuperata solo per il gusto di non perderla.... A vederlo da vicino è davvero imponente, nell'ultima foto c'è mio figlio che da un'idea della misura...
Beh, con questo vi lascio nella speranza che trascorriate un sereno week end: al mare, in montagna o in pieno relax a casa... per quanto mi riguarda, mi aspetta una bella festa e vi farò sapere e vedere nei prossimi giorni.... ^___-





LinkWithin

Related Posts with Thumbnails