Lettori fissi

lunedì 9 maggio 2011

GELATO FATTO IN CASA SENZA GELATIERA


Finora, non avendo la gelatiera (mi manca solo quella o quasi.... e poi la mia casa sbotta!!), non mi ero mai messa a fare il gelato a casa... ma ormai, forse mi conoscete un pochettino: se mi metto in testa una cosa sono peggio di un mulo e così ho cercato di documentarmi in merito e ho scoperto che la "mantecatura" necessaria per far creare la giusta consistenza al gelato, si poteva fare lo stesso, magari si deve avere un pò più di pazienza, è un procedimento che si sviluppa in varie fasi a distanza di tempo (circa un'oretta) l'una dall'altra ma... se pò fà!!! ^_^
L'unico accorgimento che mi sento di darvi è di procurarvi, se già non lo possedete, una (o più a seconda se volete cimentarvi in gusti diversi...) ciotola in acciaio con coperchio! E ricordate di tenere la ciotola nel freezer anche prima di iniziare la preparazione, faciliterà il processo!

Prima di passare agli ingredienti e alle dosi, volevo specificare che questa ricettina decisamente dolce, vorrei farla partecipare al contest di Tina o Vicky "TWO GUST IS MEGL CHE UAN" (a seconda se si tratta di ricetta salata o dolce/agrodolce), quest'ultima, una ragazza deliziosa. Ci siamo "conosciute" un pò per caso in occasione di un problemino tecnico che stavo cercando di risolvere (e sapete anche quanto sono, su certi aspetti, carente di formazione informatica... eh, eh...). Beh, lei si è prodigata tantissimo, una disponibilità rara, grazie ancora, Vicky!!
Neanche a dirlo, vi invito a visitare entrambi i blog: davvero interessanti!!!!



E ora veniamo alle ricette, si: ricette... perchè sono due versioni completamente diverse partendo proprio dagli ingredienti:

Gelato alle fragole: 250 polpa di fragole - 100 gr zucchero a velo - 200 gr panna liquida fresca - il succo di un limone (che io non ho messo)

Gelato alla menta: 1 uovo - 125 gr di zucchero (ne ho messo 100 gr scarsi e vi assicuro che è dolcissimo!) - 150 gr latte - 150 gr sciroppo (acquistato, ma volendo si può fare anche in casa...) - 150 gr panna liquida fresca - colorante (ma non l'ho messo e vedete che bel colore verde brillante??)

Da premettere che è necessaria l'assoluta freschezza delgi ingredienti: in primis la panna, ma anche latte e uova!!

Preparazione gelato alle fragole:
Ho messo nel frullatore le fragole e le ho mixerate. In alternativa potete passarle al passatutto: in questo caso non ci saranno i classici semini del frutto che a me, però piacevano tanto! Se volete, a questo punto aggiungere il succo di limone.
Mescolate nella ciotola i acciaio la frutta con lo zucchero a velo, aggiungete la panna e dopo aver mescolato e amalgamato bene, riponete in freezer.
Dopo un'ora, riprendete la ciotola e con uno sbattitore elettrico o il classico mixer a immersione, frullate bene il tutto in modo che incorpori aria, andate pure avanti a mixerare qualche minuti, fate formare delle belle bolle d'aria! Poi ricoprite e riponete in freezer. Dopo un'altra ora, di nuovo questa operazione. Poi lasciate in frigo per una mezza giornata e il gelato è pronto!!

Preparazione per il gelato alla menta:
Mescolare con il mixer l'uovo, il latte, lo zucchero e la panna. Aggiungere poi lo sciroppo e amalgamate bene.
Poi, procedere alle varie mantecature esattamente come la versione alle fragole che ho descritto sopra...







**********

Vi lascio con qualche immagine di Brisighella, delizioso borgo antico nella provincia di Ravenna. Incastonato nella fantastica campagna romagnola, ha degli scorci davvero pittoreschi...




Cosa davvero unica: una strada "rialzata" dal borgo, coperta, chiamata appunto Via degli asini, davvero particolare. Chiamata così perchè serviva al passaggio degli asini fondamentali nel lavoro di estrazione e poi trasporto del gesso nei presso del paese...


Eccola, illiminata naturalmente da finestre di differente ampiezza che si affacciano appunto sul borgo.




Ancora la Rocca:



LinkWithin

Related Posts with Thumbnails