Lettori fissi

lunedì 12 marzo 2012

POLPETTE CON UN PIGIAMINO DI VERZA


Faccio da una vita queste polpettine, in inverno... mi piacciono da matti anche perchè adoro la verza, anzi per la verità tutti i tipi di cavoli!!
Le foglie della verza però si prestano bene a "vestire" carne o anche altro, vedi questa versione senza carne... buonissima anche questa!

Piacciono tanto anche ai miei figli e spesso sono l'occasione per uno svuotafrigo, perchè volendo si può aggiungere quasi ogni tipo di verdure o carne, anche già cotta: anzi saranno più gustose e saporite...

Queste polpettine sono perfette (lo dico io... eh eh!!) per la raccolta dell'amica Laura del blog Pane e olio, LA SAGRA DELLA POLPETTA





Ingredienti:
200 gr di macinata magra - 100 gr di macinata di maiale - 2 patate medie - 50 gr di pecorino stagionato - 2 spicchi d'aglio - noce moscata q.b. - prezzemolo tritato q.b. - 1 uovo grande - qualche foglia di verza - sale - pepe bianco (io Tec-Al) - 2 cucchiai di yogurt naturale - salsa di pomodoro (io pomodorini del piennolo Casa Barone) - olio (io Gustasalento)

Preparazione:
Mettete a lessare le patate con un paio di foglie di verza.
In un tegamino a parte, sbollentate pochi minuti le altre foglie di verza, diciamo una decina). Scolare e mettere su un panno ad asciugare.
Nel frattempo mescolare le carni, aggiungere il formaggio, lo yogurt, l'aglio tritato finemente, il prezzemolo, lo yogurt, l'uovo e la noce moscata. Regolare con sale e pepe bianco.
Infine aggiungere le patate schiacciate e la verza (che in cottura si è disfatta).
Mescolare bene e fino a creare un composto omogeneo e ben amalgamato.
Mettere un paio di cucchiai su ciascuna foglia, chiudere a saccottino e mettere in una padella con dell'olio dalla parte della chiusura. Far rosolare leggermente. Se si sciugano troppo, aggiungere un goccio d'acqua.
Quando sono ben rosolate da tutti i lati, aggiungere i pomodorini (o la passata), salare e far cuocere una decina di minuti, coperti.
Servire caldi ma è un piatto che si può benissimo preparare in anticipo e scaldare al momento di servire!




Se poi, vi avanza un pò di impasto, fate come me: formate delle polpettine piccole e friggetele in olio di arachidi, sono un perfetto e stuzzicante finger food ^__^


LinkWithin

Related Posts with Thumbnails