Lettori fissi

giovedì 4 febbraio 2010

CONIGLIO FRITTO... UN CLASSICO!!!!


E' vero che il fritto fa male, non è la cosa più salutare del mondo... ma ogni tanto possiamo concedercelo.... e ieri era la serata giusta....
Se poi, lo si accompagna con dei funghi porcini, fritti anch'essi, dal punto di vista della salute ci facciamo del male, ma dal punto di vista del gusto... ci coccoliamo proprio!!

Ingredienti:
1/2 coniglio (il davanti) a pezzi - 2 uova - 100 ml di latte - sale - salvia e rosmarino - pangrattato - olio


Preparazione:
Un trucco affinchè la carne fritta risulti molto saporita e accolga al meglio l'impanatura, è quello di mettere delle ore prima della frittura i pezzetti nella pastella; pastella che io ho fatto sbattendo le uova intere, aggiungere il latte, il misto di erbette tritate molto finemente e un pizzico di sale.
Si mette l'olio a scaldare in una padella a bordi alti. Si prende pezzo per pezzo e lo si impana nel pangrattato. Si lascia cuocere a fuoco medio per almeno 10-15'.
Scolare su della carta assorbente.

I funghi, però, li ho fritti solo infarinandoli e salandoli quanto erano già scolati.

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails