Lettori fissi

venerdì 12 febbraio 2010

RAVIOLI CINESI AL VAPORE



Beh, ogni tanto un tocco di esotico mica guasta.... e io che adoro la cucina cinese, era tanto che volevo cimentarmi in una preparazione tipica... ho scelto i ravioli che oltre a sembrarmi forse più facili nell'esecuzione, sono davvero il piatto che preferisco....
Ma ho fatto le mie piccole modifiche, più che altro nelle dosi specie della salsa di soia, per rendere accettabile il sapore... magari la prossima volta aumenterò la quantità...

Dosi per la pasta:
250 gr farina - 150 ml di acqua - 1 pizzico di sale.

Per la farcia alla carne:
300 gr trito di carne di maiale - 100 gr trito di carne di manzo - 100 gr di verza + 3 foglie grandi di verza - 100 gr di cavolo (io ho usato il cappuccio, non era specificato quale...) - 1 porro - 1 cipolla - 10 gr di zenzero fresco (io ho messo una spolverata di quello secco, fresco non l'avevo...) - 3 cucchiai di salsa di soia (ne ho messi 2 ma 3 ci stanno bene) - 2 cucchiai di olio di sesamo - sale q.b.

Per la farcia ai gamberetti:
1 carota - 1 gambo di sedano - 1 cipolla piccola - 100 gr. di verza + 3 foglie grandi - 300 gr gamberetti - 1/2 spicchio di aglio - 3 cucchiai di salsa di soia - un goccio di vino bianco.

Preparazione:
Innanzitutto ho fatto subito una variante: invece di mettere la farcia a crudo come suggerivano le ricette, ho fatto soffriggere le verdure e poi buttato la carne in una casseruola e i gamberetti tritati in un'altra. Ho fatto insaporire bene, cotto bene la carne, sfumato i gamberetti con il vino... dubitavo sul fatto che cuocendoli a vapore il ripieno si cuocesse a dovere. Anche perchè in una ricetta indicavano 10' di cottura (ne sono serviti un pò più del doppio e andava bene....).

La pasta l'ho preparata un pò prima, avvolta in un canovaccio e lasciata a riposare per un'ora.
Poi l'ho stesa col matterello e ho riavato dei dischi di almeno 6 cm di diametro.
Per distinguere i ravioli, quelli con i gamberetti li ho chiusi a mezzaluna, mentre quelli alla carne ho fatto i classici fagottini rotondi...





Ho messo poi nei due scomparti separati della vaporiera, adagiando sotto le foglie intere di verza.


Come dicevo, i tampi di cottura sono stati di circa 25' e ci vogliono tutti, almeno per i miei gusti.... anche i fagottini nella parte della chiusura erano perfettamente cotti. Consiglio di tirare la pasta abbastanza sottile, anche perchè regge molto bene la cottura, non si rompe, ma almeno nel gustare il boccone non mancherà la prate saporita del ripieno rispetto alla pasta più insipida....


Insomma, il marito era un pò titubante e non troppo fiducioso, invece si è dovuto ricredere: ci sono piaciuti molto, questo non toglie il piacere di una cenetta fuori casa al cinese, ogni tanto... eh eh!!!!

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails