Lettori fissi

domenica 7 febbraio 2010

PARDULAS


Esperimento interattivo nr. 3 del forum cucina di alf... è sempre un gran piacere "misurarsi" con tutte le amiche con cui ogni giorno si apre un continuo scambio, non solo culinario....
Le Pardulas.... mai fatte prima. La preparazione è molto semplice e veloce. La presenza dello zafferano all'inizio l'abbiamo accolta con diffidenza.... non siamo abituati in famiglia allo zafferano in qualcosa di dolce. Ma se assapori il dolcetto, il risultato non sarà male....




Ecco la ricetta, io per personale necessità (avendo altri dolci già preparati in casa) ho preparato un terzo delle dosi, dividendo proporzionalmente:

Per la pasta: 300 gr farina - 150 ml acqua - 30 gr strutto o burro - 1 pizzico di sale
Per la farcitura: 1 kg di ricotta - un cucchiaio di farina (ne ho usata di più) - 3 bustine di zafferano - 3 tuorli - 150 gr zucchero - la scorza grattugiata di un limone.

Lavorare con una forchetta la ricotta e aggiungere un quantitativo sufficiente a fargli assumere una consistenza compatta, ne può servire fino a 100 gr dipende dal grado di liquidità della ricotta. Aggiungere poi i tuorli, lo zucchero, la scorza del limone e lo zafferano.
Otterremo un impasto colloso che andrà lavorato con una spatola per renderlo omogeneo. Con le mani asciutte e infarinate, formare delle palline di circa cm 4 di diametro. Adagiare le palline all'interno dei dischetti di pasta e pizzicare otto volte il bordo in modo da avvolgere il ripieno.


Bisogna alzare il bordo di circa 1 cm e mezzo. Tenete conto che il volume dei dolcetti crudi sarà lo stesso di quelli cotti perchè non lievitano.


Mettere in forno ben caldo a 180° per 30'. Poi sfornare, far raffreddare e spolverare di zucchero a velo.

19 commenti:

  1. fra, noi non siamo riusciti ad abituarci al gusto dello zafferano, ma non importa, la cosa più bella è partecipare a questi incontri!!

    RispondiElimina
  2. Brava franci, sono bellissimi :-)

    RispondiElimina
  3. Ti sono venuti benissimo e sicuramente sono buonissimi.


    bravissima

    RispondiElimina
  4. Complimenti per questi meravigliosi e golosi dolcetti! Baci e buon inizio di settimana

    RispondiElimina
  5. complimenti sei bravissima
    Serafina

    RispondiElimina
  6. Che bell'aspetto! Non ho mai mangialo le pardulas ma le tue mi sembrano perfette nell'esecuzione e buonissimeeeeeeeeeeeeee!

    RispondiElimina
  7. inutile dire che mi ricordano la sardegna ma cosi belle non le avevo mai viste

    RispondiElimina
  8. sono perfette, complimenti!!

    RispondiElimina
  9. MMMMM ke buoni!!!! Valery

    RispondiElimina
  10. Io non le avevo proprio mai viste ma....sicuramente strano lo zafferano in un dolce e carinissima la forma di queste tue creazioni: brava!

    Ciao,
    Rita

    RispondiElimina
  11. ciao,france.....e' proprio vero...siamo state tutte brave e ho notato che tutte quante le amiche che hanno partecipato si sono divertite molto(come noi!!)....a me dava l'impressione di fare dei piccoli soli con il pongo..hihiihi.....
    bacibaciotti

    RispondiElimina
  12. che belle Franci anche tu sei stata bravissima nell'esecuzione, é un divertimento fare questi dolcetti.
    Baci8,
    Kiki

    RispondiElimina
  13. Sono davvero bellissimi, tutti precisi... i miei complimenti!

    RispondiElimina
  14. Bellissime!!! Sono come quelle che preparano la mia mamma e mia nonna.. sardissime dai piedi alla cima dei capelli!!! Brava!!

    RispondiElimina
  15. io queste pardulas le devo proprio preparare!!!

    hanno la stessa forma dei fiadoni che preparava mia nonna abruzzese e che io rifaccio spesso in versione gf (se ti è venuta curiosità li trovi qui http://incucinasenzaglutine.blogspot.com/2010/05/fiadoni-abruzzesi-senza-glutine.html )

    ciao
    Vale

    RispondiElimina
  16. non avevo mai visto questi dolcetti, nemmeno andando in Sardegna, forse fanno parte di qualche città che non ho visitato, ora li conosco e devo dire che la presentazione è quanto piu' eccezionale, la bontà....beato chi se lo fà il Pardulas....(come direbbe la Ferilli). Dedola

    RispondiElimina

Mi fa piacere sapere cosa ne pensate, non necessariamente complimenti ma anche critiche purchè costruttive! Lasciate scritte le vostre impressioni!!

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails